LA NUOVA SINISTRA

Un gruppo di compagni, desiderosi di restare in contatto e di scambiarsi idee.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Lettera ad un indeciso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
giarSrosso
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 22.04.08
Età : 73
Località : Grottaglie

MessaggioTitolo: Lettera ad un indeciso   15/5/2008, 02:00

Caro compagno

sappi; che del doman non c'è certezza.......

però il coraggio degli uomini liberi e forti è: osare , scegliere, eventualmente sbagliare; ma non persistere nell'errore.
Speri ! ;, che lo facciano gli altri, quel che noi auspichiamo?
Io , altri/e, stiamo osando alzar la testa per cercare di trovare in un minimo agire collettivo per le ragioni dell'unità della sinistra che tu come me auspichi. Però se noi dall'interno dei DS, come minoranza consistente non siamo riusciti allora a farla,l'unità, come oggi, può essere possibile ciò: in un partito autoploclamatosi democratico, ma riconosciuto da tutti come bonapartista nella sua fondazione, nell'organizzazione e nella pratica. Vuoi illuderti, o ti serve farlo. Accomodati !, come ho detto a mio figlio, lui è (della sinistra per veltroni.) ed è un fondatore e dirigente prov. del Tuo PD, ed è convinto di spostarlo a sinistra, fino ad oggi non c'è riuscito, ma spera nel domani e in Dalema. Se poi non ti serve accomodarti;, vieni con noi, vedo che sei daccordo che abbiamo fatto coordinatore Fava, che vogliamo essere strumento per mettere in marcia la Costituente della Sinistra,e che le cose si mettono bene anche in RC, e che l'unità si può ipotizzare nella Internazionale Socialista. che è l'unico argine, e leva, per sollevare la globalizzazione dalla parte degli sfruttati; se tu ti ritieni tale, non puoi che stare con noi, che in Italia vogliamo una Nuova Sinistra in cui uno come me; abbia in se, senza contraddizioni: il Socialista, il cattolico Democratico, l'ecologista,il comunista Democratico Spartachista, il pacifista praticante, che vuol costruire oggi le molecole di una Società di liberi ed uguali, forti degli insegnamenti di tutti i nostri padri che hanno teorizzato e praticato queste vie nel passato. NON voglio buttar niente, dagli Anarchici ai Cristiani per il Socialismo, che hanno osato fare e non accomodarsi, nelle loro società contemporanee; che hanno coltivato l'Utopia, di poter essere tutti Fratelli anche nelle relazioni materiali di produzione e di vita.
Quando la società patriarco-medievale fù soppiantata dalla borghese, avvenne con l'egemonia del nuovo che nullificò il vecchio ordinamento; così sarà pure per la odierna società imperialista. La fine, del facile rapinamento delle materie prime e dell'energia, farà crollare la sovrastruttura imperialistica costruita all'uopo, e sarà essa soppiattata da una società che localmente ha saputo autoprodurre l'energia e con essa tutto quello che gli abbisogna, per rimanere una società moderna, sobria, senza sprechi, nè materiali, nè umani. L'ordinamento di essa poi lo potrai chiamare come vuoi, sicuramente sarà di Sinistra; allora non vi dividerete sulle parole insignificanti come oggi; forze sul medoto, per relazionare tra voi.
con affetto fraterno
saluti rossi GiarS
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.sxnet.it/index.php?option=com_mamblog&task=show&actio
 
Lettera ad un indeciso
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Tr. Bibbia: I Lettera ai Tessalonicesi (Completa)
» lettera scuola materna
» Lettera ai Credenti - Nuova Opera!
» lettera a un bambino mai nato
» Un saluto a tutte! Sono Stefania!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LA NUOVA SINISTRA :: SPUNTI E RIFLESSIONI PER UNA NUOVA SINISTRA :: Discussioni di sinistra in libertà-
Andare verso: