LA NUOVA SINISTRA

Un gruppo di compagni, desiderosi di restare in contatto e di scambiarsi idee.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 A quaranta anni dal 68

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mario
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 19.04.08
Età : 56
Località : Ostuni

MessaggioTitolo: A quaranta anni dal 68   29/5/2008, 16:13

Sto pensando di organizzare un cineforum con la CGIL sull'anniversari del '68. Un cineforum come quelli di una volta. Presentazione del film, scheda film, proiezione, dibattito. Tutto gratis, con il solo obbligo di partecipare al dibattito.
Ho pensato questa lista di film.
Avete suggerimenti ulteriori? C'è qualcosa d'altro che può aggiungersi?
vi ringrazio per i copiosi suggerimenti che mi darete.


EASY RIDER
il ‘68, quarant’anni dopo


1-Fragole e sangue-Stuart Hagmann-1970
2-Easy rider-Dennis Hopper-1969
3-I pugni in tasca-Marco Bellocchio-1965
4-La cinese-Jean Luc Godard-1967
5-Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto-Elio Petri-1970
6-Il vangelo secondo Matteo-Pier Paolo Pasolini-1964
7-La battaglia di Algeri-Gillo Pontecorvo-1965
8-L’impossibilità di essere normale-Richard Rush-1970
9-Grazie zia-Salvatore Samperi-1968
10-Lontano dal Vietnam-Vari-1967
11-Cinque pezzi facili-Bob Rafelson-1970
12-Ultimo tango a Parigi-Bernardo Bertolucci-1972
13-Il potere-Augusto Tretti-1974
14-Un uomo oggi-Stuart Rosemberg-1970
15-Crepa padrone tutto va bene-Jean Luc Godard-1972
16-Sbatti il mostro in prima pagina-Marco Bellocchio-1972
17-Taking off-Milos Forman-1971
18-Vento dell’est-Jean Luc Godard-1970
19-If-Lindsay Anderson-1969
20-Trevico/Torino-Ettore Scola-1973
21-Lasciami baciare la farfalla-Hy Averback-1968
22-Family Life-Ken Loach-1971
23-Bianco e nero-Paolo Pietrangeli-1975
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://lanuovasinistra2.forumattivo.com
elisa
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 20.04.08
Località : Pisa

MessaggioTitolo: Re: A quaranta anni dal 68   29/5/2008, 16:30

Bravo, Mario! Con l'età i ricordi sbiadiscono , spariscono anche le tracce di momenti vissuti in gioventù. Avevo allora quasi 20 anni, l'ho vissuto il '68 all'università, ma non da protagonista. Allora ero diversa, un'altra educazione, altri impegni, il senso del dovere, lo studio ed il lavoro. Le lotte mi sono passate accanto, all'Università quando raramente ci andavo, nelle strade con gli operai caricati dalla polizia che rispondevano con i sassi. Ma malgrado tutto, anche ero comparsa , esso ha cambiato tanto nella mia vita. Ho trovato un'altra strada per ricercare la libertà e soprattutto l'uguaglianza. Ed allora per non dimenticare è importanti la memoria degli altri e tutte quelle forme d'arte che sublimano frammenti di vita e di società
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
BeforeTheRain
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 01.06.08

MessaggioTitolo: Re: A quaranta anni dal 68   1/6/2008, 17:57

ciao, approfitto per salutare le persone del forum,e preannuncio che è il primo forum a cui partecipo, quindi non so se e dove presentarmi, quindi do un ciao generale e mi immetto nella discussione Smile.

sono sempre favorevole ai cineforum, specie se fatti bene (con scheda e dibattito), e anche se sono molto più giovane di voi, qualche esperienza l'ho avuta nel settore (sia a scuola che nella mia città).
oltre che luogo di dibattito, può servire per far avvicinare specie i più giovani a cose meno futili....
per il cineforum in se, io ti consiglio di partire con una lista minore di film (noi andavamo a cicli di 4 o 5 film). come dire pochi film ma analizzati bene. anche perchè analizzare un film, preparare la scheda e il dibattito sembrano cose banali, ma se si vogliono fare le cose per bene il tempo te lo porta via.
per il tema e i film potresti anche pensare a dare una visione dell 68 nel mondo. ad esempio 68 americano (easy rider è perfetto), 68 francese, quello italiano, la guerra del vietnam.....insomma uno spaccato del mondo, in modo da poter fare confronti....può essere uno spunto interessante. se trovo o mi viene in mente altri film sarò felice di passarteli.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Mario L
Ospite



MessaggioTitolo: attendo con ansia   1/6/2008, 23:39

Attendo con ansia i tuoi suggerimenti.
ciao
Tornare in alto Andare in basso
BeforeTheRain
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 01.06.08

MessaggioTitolo: Re: A quaranta anni dal 68   2/6/2008, 02:52

ciao, mi sono venuti in mente alcuni titoli che potrebbero fare comodo, poi vai a vedere le schede dei film su internet e sceglierai sicuramente quelli che possono essere collegati tra loro, o che sviluppano meglio determinate tematiche su cui vuoi focalizzare l'attenzione

libertà sessuale e francia
- the dreamers di b.bertolucci (a me personalmente non è piaciuto, ma è senz'altro un film sul 68. ambientato a parigi, punta molto l'attenzione sulla libertà culturale e soprattutto sessuale)

sul vietnam
- platoon di oliver stone (racconta il proprio punto di vista sulla guerra a cui lui ha preso parte come volontario e che cambierà la sua visione del mondo)
- nato il 4 luglio di oliver stone (tratto da un'autobiografia di un soldato rimasto ferito...molto bello perchè quando lui torna dalla guerra, ritrova la sua ragazza del liceo che è attiva nel movimento pacifista, a cui lui si aggrega)
- apocalipse now di f.f.coppola (film capolavoro, forse un pò lento e lungo per un cineforum, ma sarai tu a decidere l'ultima parola. Very Happy. il film in se non è dichiaratamente contro la guerra come i precedenti, ma è un viaggio nella follia umana che serpeggia durante un conflitto)
- full metal jacket di s.kubrick (prima mostra l'addestramento dei marines, poi alcuni di quei marines vengono seguiti anche in guerra. anche questo è più sulla follia umana che su posizioni pacifiste, però l'ironia e la regia di kubrick ne fanno un film molto violento ma unico nel genere)

sul rapporto con le droghe
- paura e delirio a las vegas di terry gilliam (avventure e disavventure di 2 ex sessantottini negli anni settanta. film molto visionario in quanto parla del loro uso abuso di droghe di tutti i generi)

movimento operaio
- la classe operaia va in paradiso e.petri (i protagonisti sono degli operai del nord di una fabbrica. scioperi, sindacati, poitica e alienazione sono gli argomenti delle vicende)

terrorismo ianni 70
- anni di piombo di m.von trotta (sul terrorismo in germania negli anni 70 e le vicende in particolare di 2 sorelle)

- questione irlandese
bloody sunday di Paul Greengrass (film documentario, ben fatto sulla domenica di sangue irlandese, però è 1972 non 68 l'ambientazione)

alcuni di questi film, non sono proprio sul 68 ma riguardano argomenti direttamente collegati. molto sta a vedere come vuoi strutturare il cineforum.
se mi verrà in mente altro (ma tra quelli che hai messo tu e i miei .... non so se ho altre conoscenze)

ps: per il tuo cineforum ti consiglio di scartare i film troppo lenti e lunghi (come apocalipse now), perchè altrimenti devi fare come alla proiezione del film sul Che a cannes (dura 4 ore e mezza), a metà film hanno distribuito il "kit di sopravvivenza": acqua e panino Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: A quaranta anni dal 68   

Tornare in alto Andare in basso
 
A quaranta anni dal 68
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LA NUOVA SINISTRA :: SPUNTI E RIFLESSIONI PER UNA NUOVA SINISTRA :: Discussioni di sinistra in libertà-
Andare verso: