LA NUOVA SINISTRA

Un gruppo di compagni, desiderosi di restare in contatto e di scambiarsi idee.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Vendola a Firenze

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mario
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 19.04.08
EtÓ : 56
LocalitÓ : Ostuni

MessaggioTitolo: Vendola a Firenze   21/4/2008, 23:28

SA: VENDOLA, APPARSA COME RINSECCHITA IMPROVVISAZIONE ELETTORALE
postato 2 giorni fa da ASCA
(ASCA) - Firenze, 19 apr - ''La nostra offerta politica e' apparsa rinsecchita, povera, un'improvvisazione elettorale. Cosi' e' apparso l'Arcobaleno''. E' una dura autocritica quella fatta dal governatore della Puglia Niki Vendola, intervenuto questa mattina a Firenze all'assemblea della 'Sinistra unita e plurale'. Vendola ha parlato a una ''comunita' ferita'' con un ''dolore cosi' acuto'' che ''non ho mai vissuto - ha detto - in 38 anni di militanza politica. Ma il dolore - ha aggiunto - puo' essere una lente di ingrandimento per capire di piu'e per cominciare un altro percorso. Pero' - ha ammonito - non e' vero che chi cade puo' solo rialzarsi, ci sono anche quelli che si divertono a spezzarsi le gambe e questo io non lo voglio''. Vendola ha sottolineato che ''nella societa' c'e' stato un sommovimento straordinario, un cambiamento grande rispetto al quale abbiamo strumenti analitici e strategici asfittici, desueti, poveri e ce la caviamo solo con un po' di sociologia della catastrofe''. A fronte di questi cambiamenti, ha spiegato, ''l'impressione e' che il nostro discorso e' sempre un po' artificiale ed esteriore, un discorso di chi non capisce piu' il territorio del lavoro non per snobismo radical-chic, ma perche' quei territori del lavoro hanno subito una trasformazione grande. Forse noi - ha detto, ricevendo molti applausi - dovremmo umilmente, piuttosto che parlare di precari, ascoltare i precari''. A proposito della Sinistra Arcobaleno e dell'esito del voto, Vendola ha rilevato che ''il punto non e' la domanda politica e sociale di cambiamento, il punto e' che la nostra offerta politica e' apparsa rinsecchita, povera, un'improvvisazione elettorale. Cosi' e' apparso l'Arcobaleno''. Del resto, ha sottolineato, ''bastava vedere i commenti di tutti i dirigenti della Sinistra Arcobaleno dopo la disfatta. Era la controprova che la Sinistra Arcobaleno era stata materia gassosa, non c'era dietro un progetto, un convincimento, una storia, qualcosa che entrasse nell'immaginario''.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://lanuovasinistra2.forumattivo.com
 
Vendola a Firenze
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LA NUOVA SINISTRA :: SPUNTI E RIFLESSIONI PER UNA NUOVA SINISTRA :: Discussioni di sinistra in libertÓ-
Andare verso: